Finestre

Un amico di blog mi ha scritto che certe volte si chiudono porte e si aprono finestre, intendendo dire che talvolta si deve dar aria fresca alla propria vita, inserendo nel commento una poesia bellissima.

E così inizio io mese di settembre con questa  poesia di Nazim Hikmet, beneaugurante.

 

Le finestre.
Non so se era l'alba
forse mezzanotte
non so.
Le stelle erano nella mia stanza
e come le farfalle di notte...
battevano sui vetri.
Attento a non toccarle
vi ho aperto, finestre,
e ho lasciato andare le stelle alla notte
alla notte chiara senza confini e libera
Nazim Hikmet

dipinto di Arianna Maducci

Harielle alla finestra, dipinto di Brett Rogers
Annunci

7 thoughts on “Finestre

  1. Ciao cara Harilelle, attrverso la finestra si ci apre un nuovo orizonte, e forse anche un’altro modo a conoscere la vera vita… abbi una sereno mese di settembre con amicizia Rebecca

    Mi piace

  2. La poesia come hia scritto è veramente bella e profonda e tocca l’animo del lettore.
    Chiudere le porte e aprire le finestre? Per me significa chiudere la propria anima al mondo esterno e nel contempo rinnovarsi interiormente, esattamente come si fa in casa.
    Dolce pomeriggio
    Un caro saluto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...