Solstizio d’estate: la meridiana di S- Maria degli Angeli

23 Giu

Qui mi fermo, dove inizia l’estate:
già domani la luce sarà breve
la notte riprenderà ad espandersi
meno remote saranno le stelle.

Come un fuggiasco riparo tra i boschi –
non oltrepasso la linea tra l’oggi e il domani.

versi di Roberto Maggiani

Assistere alla comparsa della luce del solstizio sulla meridiana della basilica di S. Maria degli Angeli di Roma è stata un’emozione : dal nulla si è materializzata una sfera di luce che piano piano è arrivata a poggiarsi sul simbolo della costellazione del Cancro….e il pensiero va con ammirazione ai nostri antenati così pieni di inventiva…

Buon principio di estate, amici di blog

8 Risposte a “Solstizio d’estate: la meridiana di S- Maria degli Angeli”

  1. Rebecca Antolini 23 giugno 2014 a 9:19 AM #

    …buon inizio d’state anche a te cara Harielle 😉

    "Mi piace"

  2. principessasulpisello 23 giugno 2014 a 9:47 AM #

    Davvero emozionante!

    "Mi piace"

  3. newwhitebear 23 giugno 2014 a 3:29 PM #

    Dunque il raggio di sole mi ha colpito! Visto che sono un cancerino!
    Immagino che è emozionante osservare con quale perfezioni, tenendo presente gli strumenti di quel periodo, quegli altrigiani abbiamo costeruito quella meridiama.
    Un grande abbraccio

    "Mi piace"

  4. fausta68 23 giugno 2014 a 4:10 PM #

    Come lo gnomone del Duomo di Firenze che è garanzia della stabilità della cupola!!!
    Ricordo anche io l’emozione di quel tondo di luce che si staglia all’improviso sul pavimento della Chiesa….

    "Mi piace"

  5. ili6 23 giugno 2014 a 7:16 PM #

    Anche tu subisci il fascino delle meridiane, leggo. A me hanno sempre affascinato. In Sicilia, in provincia di CT c’è un paese, Grammichele, che ho visitato lo scorso Natale ed è il paese delle meridiane. Tra antiche e moderne ce ne sono disseminate almeno una settantina in ogni angolo della cittadina. E non ti dico quanti simboli esoterici che ci sono sparsi ovunque! Che strano… pare che meridiane e esoterismo un tempo facessero comunella. A catania abbiamo una bellissima meridiana in una chiesa ora sconsacrata e adibita a cimitero militare.
    Già in vacanza? Io quasi, wow 🙂
    serena estate a te e alla tua signorina. Ciao

    "Mi piace"

  6. lucetta 23 giugno 2014 a 10:23 PM #

    Contraccambio di cuore cara Rosy.

    "Mi piace"

  7. MARGHIAN 25 giugno 2014 a 9:11 PM #

    Ciao Harielle. Tremila anni fa- forse molto prima, gli antichi sardi costruivano pozzi e torri con cupole ogivali ed in esse…delle aperture che lasciavano passare la luce del Sole al 21 giugno e la luce della luna piena in altre date. I “pozzi sacri” ed i “nuraghi” sono queste meridiane. Torri orientate di modo che una parete seguisse la linea dei solstizi, un’altra parete quella dei lunistizi, torri disposte a gruppi a riprodurre “in terra” delle costellazioni…tremila anni fa, anzi molto prima. Ci pensi? Ciao 🙂

    Marghian

    "Mi piace"

  8. gabriarte 26 giugno 2014 a 9:55 PM #

    buon inizio estate a te un abbraccio ciao

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: