Quanto tempo….breve update dei mesi passati

Quanto tempo è trascorso dall’ultimo post, eppure son successe tante cose, ed ogni volta pensavo:”Ah, come sarebbe bello scriverlo nel blog”, eppure non lo facevo.

E’ trascorsa l’estate, tempo di relax e di viaggi.

E’ arrivato settembre, e la notizia della morte di Bab, la diciottenne figlia dell’amica blogger Sonja, mi ha scavato dentro un gran dolore. Povera dolce e sempre sorridente Barbara: era malata da tempo di una forma di tumore, e insieme alla mamma, che l’ha supportata sempre con forza e determinazione,ha combattuto come una leonessa, al punto di meritarsi il nomignolo tra noi amiche di FB , di Wonderbab. Per lei anni fa dagli amici più stretti di Sonja era stato fondato il blog “Gli amici di Bab”. E dopo tante speranze e tanta forza, la piccola  coraggiosa ha lasciato questo mondo,lasciando un vuoto non solo nel cuore dei suoi cari, ma anche di chi,come me, pur non avendola mai incontrata di persona, la considerava una nipotina virtuale. ❤

E’ iniziata la scuola, e ho iniziato a conoscere le nuove classi. Tra queste,spicca una classetta di soli 12 ragazzini,una terza superiore che supera in impegno didattico dovuto e difficoltà le altre classi che ho, composte da 28,30 ragazzi. Ci sono ragazzi iperattivi,alunni non italofoni e ragazzi all’inizio poco motivati allo studio: soprattutto in tutti è comune il desiderio di attenzione, di parlare, di avere un dialogo. Così,piano piano,dopo le prime lezioni in cui si registrava solo una cacofonia di voci, insulti incrociati tra di loro, sguardi vogliosi rivolti solo verso il cellulare o sbadigli, ho iniziato a proporre ai ragazzi ogni lunedì una meditazione. All’inizio ridevano per l’imbarazzo, piano piano hanno iniziato ad appassionarsi, e  dopo quasi due mesi, adesso, quasi si addormentano durante i 10 minuti di meditazione guidata, risvegliandosi più tranquilli e rilassati. Dopo si può fare lezione per due ore senza venire quasi interrotti. In più, ho iniziato a portarli in giro per conferenze,ville storiche, dando loro fiducia e ottenendo un crescente rispetto e l’inizio di un legame anche affettivo tra me e loro, che mi sta facendo davvero piacere. Lo dico sempre che la parte migliore della scuola è il rapporto con gli studenti, il legame che si crea, l’allegria che trasmettono, la spensieratezza che si respira nelle aule scolastiche, e sono felice di aver avuto la possibilità di svolgere questo lavoro, che davvero amo tanto.

E poi….che altro ho fatto? Ci sono nuove poesie, pensieri, idee in cantiere, riflessioni. Il tempo passa anche per me, eppure accolgo ogni giorno con gioia e speranza. E spero anche di superare la pigrizia mentale e quel velo di malinconia che in questi mesi mi ha impedito di aggiornare il blog, e di ritrovare gli amici di sempre, che ho letto nelle notifiche con costanza. Un sorriso e un abbraccio a tutti dal vostro angelo Harielle

Annunci

14 thoughts on “Quanto tempo….breve update dei mesi passati

  1. Anch’io non scrivo più e me ne dispiace.
    Il mio blog ha dieci anni ed a marzo, saranno 11.
    Avevo pensato di scriverti su whatsapp o su messenger, poi mi sono detta che avrei dovuto farlo qui!
    Bab è un buco nel cuore.
    Bab ci ha permesso di incontrarci dal vivo: continua a creare legami, opportunità, parole e sorrisi.
    È stata un’esperienza bellissima e devastante. Al posto si Sonja non ce l’avrei fatta.
    Per quanto riguarda te, che dire? Sei l’ insegnante che avrei voluto incontrare, quella che lascia un segno ed un ricordo profondo, quella che fa il suo lavoro con passione, nonostante non sia retribuita come meriterebbe.
    Un vero Angelo insomma. Un punto fermo con la levità di un sorriso.
    Continua così.
    Un abbraccio.
    P. S.
    Posso avere lezioni di meditazione anch’io?

    Mi piace

  2. eccoti di ritorno dopo una lunga latitanza. La prima, una notizia luttuosa, lascia l’amaro in bocca, perché pensare che una vita si è spenta a soli diciotto anni. Non ha nemmeno fatto in tempo di assaporare il gusto della vita. Dico solo che è un’ingiustizia. Non dico altro.
    Per la scuola… beh quando si ama e si svolge con coscienza il proprio lavoro i risultati vengono. E’ vero non sempre ma vengono.
    Per il resto aspetto di leggerti presto.

    Mi piace

  3. Ciao Harielle. Come va? Scusami se vengo a visitare questa tua “casa virtuale” SOLO dopo che tu ha bussato alla mia porta. Anche io pigrizia- ossia stanchezza serale, dopo il lavoro, da farmi tutto in casa- e anche io malinconia. Il motivo, eh..Ti ho scritto la mia risposta, che non ti riporto qui perche’ è lunghetta 🙂 Torna magari a leggerla da me.
    Nell’altro tuo post, “petali di margherita” ti ho invitato anche a vedere un post, che si intitola “Per ricordare Margherita”. Li’ vi spiego perche’ in web mi chiamo “marghian” . Ah, se ti va guarda (o riguarda, non so…) anche l’altro mio blog, . E’ facile trovarlo. Alla fine del post sulla canzone di Cutugno- Ray Charles. c’e’ un collegamento, alla voce “qui” (“blog principale, eccetera eccetera). Li’ adesso sono fermo pero’. Ciao Harielle, e grazie ancora 🙂

    Marghian

    Mi piace

  4. “Il tempo passa anche per me, eppure accolgo ogni giorno con gioia e speranza” Quanto mi è piaciuta questa tua frase. Bentornata carissima!!!!!! Ti leggo sempre tanto volentieri. Non sapevo nulla di Bab da anni, credevo ormai avesse superato e sconfitto il male. Non è stato così. Penso al dolore della madre…..
    Tu cerca di vincere “la pigrizia mentale” e scrivi più spesso. Un abbraccio

    Mi piace

    1. Cara Lucetta, negli anni passati anche su questo blog, e leggendo i tuoi post, ho ricevuto lezioni di vita e di coraggio. Abbiamo creato una comunità di vita ed affetti tra bloggers, che continua e ci sostiene. Ho incontrato di persona qualche settimana fa la mamma di Barbara, Sonja, che frequento virtualmente ogni giorno grazie a Facebook, e l’ho trovata triste ma coraggiosa e determinata come sempre. Ora ha un angelo che la assiste dal cielo…
      Un grande abbraccio a te ❤

      Liked by 1 persona

  5. Bab non ce l’ha fatta? Lo apprendo ora con immenso dispiacere. Non oso immaginare il dolore di Sonja, blogger che ho sempre stimato e che mi è mancata dopo aver deciso di non aggiornare più il suo blog. Ho vivi ricordi degli “Amici di Bab”

    Bab…ciao angioletto dagli occhi profondi.

    scusami Harielle, ho perso le parole. Così mi è successo per Elisa, la nostra zingara felice. Un pensiero affettuoso anche per lei che ora ci sorride da lassù.

    Liked by 1 persona

    1. Purtroppo, anche Barbara ci ha lasciati, dopo Elisa, di cui ho appreso la notizia della morte con sorpresa e dolore, perché purtroppo si è trattato di una malattia breve ma fatale. Non così per la povera Bab, che combatteva con coraggio e forza immensa da quando aveva tre anni,e che alla fine non ce l’ha fatta più.Ho avuto il piacere di conoscere Sonja di persona, qualche settimana fa,ospite di Kalissa,amica comune di blog, e ho ammirato la forza di questa piccola grande donna, che ha fatto per sua figlia nella vita reale quello che fa il personaggio di Benigni nel film “La vita è bella”: le ha reso leggera la malattia, per quanto possibile, l’ha accompagnata fino alla fine senza lacrime, ma con infinito amore. Pensa che l’ultimo video che Sonja ha pubblicato su FB, rappresenta una Barbara che seduta in automobile e sorridente,saluta tutti con un bacio, dicendo “Mi raccomando”. Era il giorno prima della sua morte, avvenuta il 2 settembre.Ho trascorso una settimana a piangere. Poi ho pensato che abbiamo un angelo in più a guardarci dall’alto,un angioletto appena diciottenne ❤
      Un grande abbraccio, Marirò

      Liked by 1 persona

      1. Sai, quel video l’ ho pubblicato io. L’ avevo nell’ archivio del telefono. Doveva essere la parte finale, di un messaggio più lungo che, Bab stava mandando a me e G. La prima parte non venne registrata, ma Sonja me lo inviò lo stesso, senza accorgersene. Poi ne registrarono un altro completo. Forse Bab ha voluto che me ne ricordassi al momento giusto e quello che era nato per errore, è diventato il più bello e struggente saluto della nostra Wonder.

        Liked by 1 persona

      2. Ti sarò sempre grata di questo saluto di Barbara e dell’opportunità che generosamente mi hai fornito di conoscere Sonja. Lei e Bab resteranno sempre nel mio cuore. E tu per la piccola sei stata e sei una grande Zia. ❤

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...