Angeli terrestri

5 Ott

Recentemente ho cambiato pelle. Ma niente nuove piume e nuove ali.
Queste sono – quasi – sparite,al loro posto spero di avere un paio di pazienti gambe terrestri.Sono cambiata, ma non da crisalide in farfalla,bensì al contrario. Ho delle piccole feritoiedalle quali posso guardare il palcoscenico del mondoe, venendo qui, quel mondo l’ho quasi dimenticato.John Keats, lettera a John TaylorA piazza di Spagna, Roma, proprio accanto alla famosa scalinata, si apre un piccolo uscio dal quale si accede a quella che fu dimora di Keats e Shelley, durante il loro soggiorno capitolino, e nella quale il poeta John Keats morì a soli 26 anni, fiaccato dalla tisi. Oggi la casa è diventata museo che ospita il Keats and Shelley Memorial, in cui spesso si organizzano mostre e letture, spesso recitate dall’attore britannico Julian Sands. È un piacere ascoltare la voce del poeta nelle stanze in cui visse insieme all’amico Percy Bysshe Shelley e al fedele Joseph Severn, che curo’ l’allestimento della tomba, situata al cimitero acattolico del Testaccio, lo stesso in cui riposa Andrea Camilleri.Keats è un poeta sognante, e i suoi versi, le due parole sono sempre venate da una soave malinconia“Vorrei quasi che fossimo farfalle e vivessimo solo tre giorni d’estate, tre giorni così con te li riempirei di tali delizie che cinquant’anni di vita normale non varrebbero a contenere”La mia preferita? Eccola …romantica quanto mai, ma del resto, se non è romantico un poeta del Romanticismo, chi deve esserlo?A presto!Senza di te
Non posso esistere senza di te.
Mi dimentico di tutto tranne che di rivederti:
la mia vita sembra che si arresti lì,
non vedo più avanti.
Mi hai assorbito.
In questo momento ho la sensazione
come di dissolvermi:
sarei estremamente triste
senza la speranza di rivederti presto.
Avrei paura a staccarmi da te.
Mi hai rapito via l’anima con un potere
cui non posso resistere;
eppure potei resistere finché non ti vidi;
e anche dopo averti veduta
mi sforzai spesso di ragionare
contro le ragioni del mio amore.
Ora non ne sono più capace.
Sarebbe una pena troppo grande.
Il mio amore è egoista.
Non posso respirare senza di te.John Keats

3 Risposte a “Angeli terrestri”

  1. wwayne 13 ottobre 2019 a 9:33 AM #

    Splendido omaggio ad un grande poeta. Del resto, da te non mi aspettavo niente di diverso.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: